Castel Dell’Ovo

Storia

Il castel dell’Ovo (castrum Ovi, in latino), è il castello più antico della città di Napoli, ed è uno degli elementi che spiccano maggiormente nel celebre panorama del golfo. Si trova tra i quartieri di San Ferdinando e Chiaia, di fronte a via Partenope.

Il suo nome deriva da un’antica leggenda secondo la quale il poeta latino Virgilio – che nel medioevo era considerato anche un mago – nascose nelle segrete dell’edificio un uovo che mantenesse in piedi l’intera fortezza. La sua rottura avrebbe provocato non solo il crollo del castello, ma anche una serie di rovinose catastrofi alla città di Napoli. Il castello sorge sull’isolotto di tufo di Megaride (greco: Megaris), propaggine naturale del monte Echia, che era unito alla terraferma da un sottile istmo di roccia. Questo è il luogo dove venne fondata Parthenope nell’ VIII secolo a.C., per mano cumana.

Oggi è annesso allo storico rione di Santa Lucia ed è visitabile. Nelle grandi sale si svolgono mostre, convegni e manifestazioni. Alla sua base sorge il porticciolo turistico del “Borgo Marinari”, animato da ristoranti e bar, sede storica di alcuni tra i più prestigiosi circoli nautici napoletani.

Orari

Dal lunedì al sabato

Dalle 9:00 alle 20:00

La domenica e i giorni festivi

Dalle 9:00 alle 18:00

Info

Prezzi

Intero

€ No

Gratuita

Si

Tutti

Come arrivare

Indirizzo

Via Eldorado, 3, 80132 Napoli NA

Mezzi pubblici

Da piazza Garibaldi prendere metro Linea 1 e scendere a Università, prendere il Bus 151 e scendere a Santa Lucia, poi 5 minuti a piedi.

Da piazza Garibaldi prendere Linea 1 e scendere a Municipio, poi 20 minuti a piedi.

Da Aeroporto di Napoli prendere Alibus e scendere a fermata Piazza Garibaldi, poi prendere metro Linea 1 e scendere a Università, prendere il Bus 151 e scendere a Santa Lucia, poi 5 minuti a piedi.

Da Aeroporto di Napoli prendere Alibus e scendere a Piazza Garibaldi, poi prendere Linea 1 e scendere a Municipio, poi 20 minuti a piedi.

Ti diamo il benvenuto su MyTripToNaples